Verbale 18 aprile 2018

Coordina Marisa D.

COMUNICAZIONI.
19/4. 17,30 .Baobab- Commercio equo e solidale. Balli Burkina Faso.
23/4. Biblioteca. Presentazione di autrice.
24/4. h.20. Fiaccolata. P.zza Albarello.
30/4. h.17.I walk with her. 1000 km. A piedi con Loubna Bensalah.
1/5. h.9. Corteo 1° maggio.
2/5. Incontro sull’ Europa.Welfare,Scienza, Ambiente. (Silvana, Bice, Flavia )
9/5. Festa dell’Europa con i Giovani federalisti.

INCONTRO con Paola Italiano, giornalista della Stampa.

“Il Lavoro della giornalista “
Difficile percorso : 6 anni fa, collaboratrice esterna, pagata a pezzo. Da ottobre 2014 precaria contrattualizzata. Da un anno contratto a tempo indeterminato.
Tipo di lavoro :pagine sui quartieri, poi cronaca giudiziaria, infine giornalismo culturale. Nuovo progetto della Stampa per dare più spazio ala cultura . 3/4 pagine. Il giornale vuole raccontare la città attraverso la cultura. “Chi compra il giornale, ama leggere e approfondire”Maggiore attenzione anche all’impaginazione.

Domande :

  • La cultura a S. Salvario, oggi.
  1. L’offerta culturale è buona (es. Teatro Baretti ). L’aumento dei locali non ha migliorato il quartiere da questo punto di vista. Si esaurita la spinta iniziale. L’attività della casa del Quartiere ha un po’ smorzato le altre iniziative, incentrandole su di sé.

Ora sta salendo Borgo Dora, dove si è inaugurata recentemente “ la Nuvola “di Lavazza.

  • In campo giornalistico,quanto deve essere più brava una donna , per avere successo ?
  1. Anche se il nuovo direttore, dopo lunga pratica in USA, ha portato una ventata di modernizzazione, anche se ci sono al giornale molte firme femminili, l’ambiente resta maschile, e ai posti direttivi, di solito, vanno gli uomini. Il percorso delle donne procede, ma è faticoso-
  • Attenzione alla cronaca nera. Perché i giornali seguono questa linea, che crea un senso di paura ?
  1. Statisticamente i delitti di sangue sono diminuiti, ma spesso sono clamorosi e fanno più scalpore e attirano l’attenzione dei lettori. Responsabilità della Televisione.

“ La nera “raccolta di articoli di Dino Buzzati su delitti e misteri nell’arco di trent’ anni di giornalismo.

Le OGR
E ’stata dedicata grande attenzione alle OGR e alle loro attività. Il problema è che le OGR non sono inserite nel tessuto urbano. Bisogna andarci apposta. La Nuvola invece si trova proprio nel tessuto urbano, particolare importante in una grande città.

Il giornale
Il giornale cartaceo   ormai è un prodotto di nicchia e la digitalizzazione on line non copre le spese. I capi redattori leggono tutti gli articoli e disegnano una linea. Ci sono vari settori nel giornale e. Collaboratori specializzati costruiscono il pezzo e danno il taglio. Ci vuole uno spunto di riflessione e ci si confronta Alla Stampa nessuna forma di condizionamento

–     I Titoli?
ci si industria per differenziarci gli uni dagli altri, non per omologarci.

– stroncature?
 Ci vuole un po’ di criterio, ma il principio è che tutti quelli che si impegnano meritano rispetto, perciò difficile trovare stroncature.

  • A   SanSalvario è mancata l’iniziativa privata, ma anche quella pubblica. La Casa del Quartiere è stata un catalizzatore, ma bisognava dare spazio anche alle associazioni innovative, occorreva far capire che c’è un tessuto che sprona alle iniziative.
  1. Edicolart è una iniziativa di Borgo Aurora. Subito ricostruita , appena è stata distrutta. Borgo Aurora ha un cambiamento da raccontare.

–         La città si è impoverita, e la cultura?

Sì, con la crisi del lavoro si è impoverita, ma a volte la povertà genera opportunità: vedi il Salone del libro, grande successo, e finalmente dedicato ai libri.

  • Che finanziamenti ha La Stampa?

Nessun finanziamento pubblico. Svolge molta attività con i ragazzi, le scuole ecc.