2019 – Novembre Verbali (archivio verbali)

VERBALE 6/11/2019

RIVOLTA  IN  CILE.
pres. 19. Coordina Daniela.

COMUNICAZIONI.

-Giardino della circoscrizione. Avviata la procedura per intitolazione a Eva Mameli Calvino.
-Invito alla manifestazione per il trentennale della caduta del muro di Berlino.
-Acqua. Distribuzione al Teatro Baretti . 5 cent. Al litro.
-OGR. Il coro d’argento al festival della cultura popolare. Sabato h.21.

OSPITI.
Sofia, da Santiago del Cile, da 4 anni in Italia, insegnante di spagnolo. Traduce Cecilia.
La protesta in Cile è partita da l’aumento del biglietto del metro da 800 pesos a 830 p., per cui gli studenti hanno saltato i tornelli e hanno coinvolto la popolazione nella rivolta. Ma le cause vere sono a monte. Esplosione sociale.  Popolazione cilena 17 milioni
Dopo Pinochet si è instaurata una democrazia liberale, che non ha risolto i problemi. Il divario tra poveri e ricchi è aumentato : 1/3 della ricchezza appartiene al 90% della popolazione, i rimanenti  2/3 appartengono al 10%.. Molte famiglie sopravvivono con 250.000 pesos (259 € ).
Ingiustizia sociale. Salari bassissimi,corruzione, evasione. Non esiste Welfare. Tutti i servizi sono privatizzati a prezzi altissimi : salute, scuola , pensioni,, casa, luce, benzina…
19 ottobre 2019 :stato di emergenza per la prima volta dopo Pinochet. Reazione della popolazione. Vandalismo. Barricate. Incendi. Anche i vecchi si uniscono pacificamente alla protesta-Scendono in piazza le famiglie con bambini.”Il Cile si è svegliato “
25 ottobre 2019 :1.300.000 in piazza.
Polizia. Repressione. Ritiro dell’aumento del biglietto del metro. Risposta dei dimostranti  : “non sono i 30 pesos, sono i 30 anni di ingiustizia.” Violazione dei diritti umani. Incarcerazioni. Tortura.
Il presidente “Siamo in guerra “. Il popolo “No stamos in guerra”. Solidarietà dei cileni all’estero.
Petizione : si chiede un’assemblea costituente per sostituire la Costituzione in vigore dal 1980.
(Non è chiara la procedura per eventuale cambio di Costituzione )

      PROPUESTAS DEL PUEBLO. ASAMBLEA COSTITUENTE PARA UNA NUEVA CONSTITUCION
ESTATIZACION DE LOS SERVICIOS BASICOS :AGUA, LUZ,TRANSPORTES.
NACIONALIZACION  DE RECURSOS NATURALES :COBRE,LITIO, EL MAR.
DEMOCRACIA DERECTA. PLEBISCITOS VINCULANTES.
PENALIZACION DE LA CORRUPCION EN POLITICOS Y GRANDES IMPRESARIOS-
REINVENDICACIONES DE PUEBLOS ORIGINARIOS : RESPECTO Y DEVOLUCION DE TIERRA.
SALUD, EDUCACION,PENSIONES DIGNAS, DE CALIDAD UNIVERSALES.

Domande su  : Elezioni, astensione,I partiti, poteri dell’esercito,Bachelet, Pinera, l’opposizione,gli USA, proprietà delle risorse naturali, i dazi, la Costituzione. (Daniela,A.Maria,Angela,Liuba,Bruna,Silvana,Olga,Adriana A.,Sonia, Anna P, Rossana… )

—————————————————————————————————————————————

LE COMUNITA’ ENERGETICHE.    20 novembre 2019 .  Coordina Daniela con Riccardo. Pres. 21
COMUNICAZIONI.
-21/11. H.18,30.  Libreria Trebisonda.  “Requiem sulla Bosnia” con M. Travaglino.
-3011 .Sugli alberi. Stati generali del verde pubblico.
-26/11. Biblioteca Ginzburg. M. Concetta Tringali. “Femminicidio e violenza di genere “
-28/11.  H. 18. Libreria Trebisonda. “Margherita e la città”
-Il muro della gentilezza. Raccolta. Seguono informazioni.

—————–

OSPITI. R. Tassone, G. Colombo. “Le comunità energetiche”  (v. www.donnesocietacivile.it)

-R. Tassone. Comunità energetiche :insieme di persone(condominio, isolato, villaggio) che condividono produzione, tramite fonti di energia rinnovabili ,e consumo di energia.
Mozione parlamentare  di R. T., in assenza di legislazione nazionale favorevole e legge regionale P.2018, che prevede le C.E. ma senza efficacia concreta.
-Il cambiamento climatico,l’impatto sulla salute, origine delle emissioni nocive,costi della produzione di energia da fonti rinnovabili, sviluppo economico e impatto ambientale.
-Transizione energetica : passaggio da distribuzione a stella a piccoli centri di distribuzione e consumo sul territorio. Efficienza, piccolo spreco.
Condizioni : -Legislazione che permetta scambio di energia tra utenti (in Italia è vietata, mentre l’Europa è più avanzata.).Sostenibilità economica. –Tecnologia. – Aziende che diano servizi tecnologici e finanziari tali da rendere realizzabili queste comunità.

G.Colombo . Sfide del nostro tempo per una nuova etica “di estesa responsabilità e umiltà”(H.Jonas). Responsabilità verso chi non la può esigere, ossia verso le generazioni future
Sostenibilità ambientale/stabilità sociale.
Aspetti economici-  Vincolo del mecanismo di crescita.
2015 –conferenza di Parigi. Blocco dal 2020 della crescita della temperatura al di sotto dei 2°. Decarbonizzazione dell’industria entro il 2100.
L’utopia conservatrice : aumento del PIL e diminuzione di CO2, con le nuove tecnologie.
Aspetti sociologici- La curva di Lorenz (popolazione e ricchezza). La linea dell’uguaglianza. La situazione italiana. Redistribuzione della ricchezza
-Il debito pubblico e la responsabilità verso le generazioni future.
-Automazione e sostituzione.  –Limiti della politica e della partecipazione.
Come agire ? Partecipazione—Coinvolgimento –Consapevolezza.
Le scelte :  le Comunità energetiche come tassello nuovo di sviluppo. Ritorno al luogo, in senso inverso alla globalizzazione.Il valore del luogo come esempio di coesione sociale.
Le Comunità energetiche comportano consapevolezza di produzione e di consumo, reinterpretazione della potenza tecnologica e trasformazione sociale.
Nuovi modelli di sviluppo.